AR FREE COLYFLOR 25Tav.

AR FREE COLYFLOR 25Tav.

19,90 €
Tasse incluse

COLYFLOR AR FREE 25Tav.

 15 miliardi di fermenti lattici tipizzati e stabilizzati 6 ceppi selezionati utili per favorire l'equilibrio della flora intestinale in grado di superare la barriera gastrica e duodenale. Contiene anche fibre vegetali specifiche (F.O.S. fruttoligosaccaridi) che stimolano la crescita e l’attività della flora batterica benefica e Vitamine del gruppo B.

 

Pagamenti Sicuri (PayPal)

 

Spedizione Gratis da €50

 

Reso Merce (Incluso)

COLYFLOR AR FREE 25CPR

 

Integratore alimentare in comode cpr, con 15 miliardi di fermenti lattici tipizzati e stabilizzati 6 ceppi selezionati utili per favorire l'equilibrio della flora intestinale in grado di superare la barriera gastrica e duodenale. Contiene anche fibre vegetali specifiche (F.O.S. fruttoligosaccaridi) che stimolano la crescita e l’attività della flora batterica benefica e Vitamine del gruppo B.

Istruzioni per l'uso:

di norma si consiglia l’assunzione di 1-2 cpr al giorno preferibilmente al mattino, prima di colazione, o lontano dai pasti.

Il mantenimento di una flora intestinale sana risulta pertanto essenziale, non soltanto per favorire la corretta funzionalità dell’intestino, ma anche per rinforzare le difese dell’organismo contro l’invasione di batteri e germi patogeni. L’intestino, infatti, oltre a regolare l'assorbimento delle sostanze nutritive presenti negli alimenti, rappresenta una barriera fondamentale tra l’ambiente esterno e l’organismo.

I fermenti lattici, o probiotici, sono colture di batteri amici che sono necessari per la digestione degli alimenti e per la produzione di alcune vitamine, in particolare per quelle del gruppo B e che svolgono un’azione regolatrice e purificatrice sulla flora intestinale. In caso di squilibrio tra batteri amici e batteri patogeni possono manifestarsi numerosi disturbi quali mughetto, candidiasi, gas intestinali, gonfiori addominali, stipsi, diarrea e malassorbimento dei nutrienti. I probiotici hanno proprietà antibiotiche e antifungine che sono di sostegno contro numerose infezioni intestinali, vaginali e del tratto urinario.

L’utilizzo di fermenti lattici è indicato in caso di:

• squilibri alimentari

• uso prolungato di farmaci (antibiotici e contraccettivi orali)

• diarrea e/o stipsi

• disturbi digestivi

• infezioni da Candida albicans

• vaginiti

• infezioni del tratto urogenitale

• acne

• dermatite atopica

I fermenti lattici, il cui corretto nome scientifico è quello di probiotici, possono essere definiti come microrganismi vivi che, una volta assunti in quantitativi adeguati, esercitano effetti benefici (terapeutici o preventivi) sulla salute di chi li assume.

 

Dal punto di vista clinico poi i fermenti lattici sono stati studiati soprattutto nella prevenzione e nel trattamento di diverse patologie intestinali.

Nelle gastroenteriti per esempio, la somministrazione di fermenti lattici ha permesso di raggiungere una riduzione della sintomatologia in tempi più brevi.

Nelle diarree di origine infettiva (ossia dovute a microbi che determinano un’infezione all’interno del nostro organismo) la somministrazione di fermenti lattici ha dimostrato di essere efficace nel ridurre sia la durata, sia la gravità della diarrea.

 

Nelle diarree dovute all’assunzione di antibiotici (ossia una situazione che colpisce 1 soggetto ogni 5 soggetti che assumono antibiotici), in cui sono gli antibiotici stessi che determinano una alterazione della microflora intestinale, la somministrazione di alcuni fermenti lattici contenenti adeguati quantitativi di batteri ha diminuito sia il rischio di sviluppare diarrea durante il trattamento antibiotico, sia la durata e la gravità della diarrea una volta che la stessa si fosse presentata.

 

Nella sindrome dell’intestino irritabile l’assunzione di fermenti lattici ha dimostrato una significativa riduzione del dolore e del gonfiore addominale.

Nella diarrea del viaggiatore la somministrazione preventiva di probiotici ha determinato una discreta protezione nei confronti della colonizzazione dell’intestino da parte di batteri che avrebbero potuto dare infezioni intestinali.

Nelle malattie infiammatorie intestinali croniche (malattia di Crohn e colite ulcerosa) l’utilizzo dei fermenti lattici ha dato alcuni risultati positivi soprattutto in termini di mantenimento della remissione dei sintomi.

 

ingredienti:

Saccharomyces Boulardii MTCC5375 20X109 21.56%

FRUTTOLIGOSACCARIDI 13%, VIT B3 3.12%, VIT B5 1.56%, 

LACTOBACILLUS REUTERII SGL01 100X109 1.74%

BIFIDUMBACTERIUM BIFIDUM SGB02 50X109 1.74%

LACTOBACILLUS PLANTARUM SGL07 50X109 1.74%

STREPTOCOCCUS THERMOPHILUS ATCC19258 150X109 0.587%

LACTOBACILLUS ACIDOPHILUS PBS066 150 X109 0.587%

VIT B9 0.037%, VIT B12 0.00215%

Addnsanti: gomma arabica acacia senegal willd 34.32%

cellulosa microcristallina 20.00%

magnesio stearato.