ESTRATTO IDROENZIMATICO ARTIGLIO DEL DIAVOLO 30ML

ESTRATTO IDROENZIMATICO ARTIGLIO DEL DIAVOLO 30ML

17,00 €
Tasse incluse

Estratto idroenzimatico Artiglio Del Diavolo  Adama Estratti Idroenzimatici (E.I.E.)

1 flacone da 30 mL

 

 

Pagamenti Sicuri (PayPal)

 

Spedizione Gratis da €50

 

Reso Merce (Incluso)

Descrizione

INGREDIENTI

Harpagophytum procumbens (radice), glicerina vegetale, acqua, acido citrico.

 

PRINCIPI ATTIVI

Glucosidi monoterpenici iridoidi (arpagoside, arpagide, procumbide), zuccheri (raffinosio), aminoacidi, steroli, acido cinnamico.

 

PROPRIETà

Il "fitocomplesso" presenta un'azione simile agli antinfiammatori non steroidei e nel suo insieme possiede un'attività più efficace e completa dei singoli principi attivi (arpagoside e arpagide). L’assenza di effetti iatrogeni ne permette l’utilizzo prolungato nel tempo, come nelle terapie richieste per le forme artrosiche.

 

INDICAZIONI

Artrite reumatoide o reumatismo cronico primario, infezioni (osteo-articolari), reumatismi e dolori reumatici, rinite - raffreddore o corizza, sinusite e rinosinusite, artrite, artrosi e osteoartrosi, diatesi artritica, periartrite, tendinite e fibrosite.

 

CONSIGLI D'USO

15 gtt.da 2 a 4 volte al giorno secondo l'intensità dei sintomi.

Preferibilmente al risveglio, nel primo e tardo pomeriggio e prima di coricarsi (terapia d'attacco), da ridursi a mattina e sera in mantenimento.

 

CURIOSITà

La pianta è originaria del deserto del Kalahari, nell'africa centromeridionale. Gli animali, quando si feriscono sulle sporgenze delle radici, simili ad artigli, si agitano tanto dal dolore da sembrare indemoniati: da qui il nome "Artiglio del diavolo".

Tra le popolazioni africane veniva storicamente utilizzato come febbrifugo ed analgesico.

 

Descrizione

Gli estratti idroenzimatici sono frutto di anni di ricerca in ambito universitario, nel settore delle biotecnologie applicate all'alimentazione. Nascono dalla volontà di massimizzare la solubilità e la biodisponibilità dei principi attivi contenuti nei vegetali e contemporaneamente evitare l’utilizzo di solventi organici (nemmeno l’alcool).

Tecniche avanzate nel campo della biobotanica, tramite l’ausilio di processi enzimatici selettivi in soluzione acquosa, hanno così permesso di ottenere gli estratti, per l’appunto, “idroenzimatici” (E.I.E).

 

Risultato

Negli E.I.E. la quantità di sostanza proveniente dalla pianta originale è massima, e soprattutto immodificata nelle proprietà rispetto all'origine. Le analisi effettuate hanno dimostrato che l’estratto idroenzimatico presenta la stessa “impronta digitale” (spettro IR) della pianta d’ origine e contiene, quindi, la totalità dei principi attivi in forma biodisponibile presenti nella pianta.

Tale metodica risulta altrettanto efficace per la pianta intera così come per le sue singole parti, radici, foglie, bacche, o gemme che siano.

 

Indicazioni

Tutte quelle note inerenti l'essenza d'origine. L'innovativa modalità di estrazione non altera i principi attivi né ne modifica le indicazioni curative: pertanto, restano valide le comuni attenzioni riguardanti l'interazione con farmaci, le limitazioni d'uso in gravidanza, le controindicazioni sia relative che assolute in determinati stati di patologia. Essendo totalmente alcool-free, gli E.I.E. possono essere utilizzati (con le attenzioni proprie dell'essenza) fin dalla primissima infanzia, diluiti in acqua o latte a temperatura ambiente o in individui adulti ai quali non è consentita l’assunzione di alcol.