ESTRATTO IDROENZIMATICO MELISSA 30ML

ESTRATTO IDROENZIMATICO MELISSA 30ML

17,00 €
Tasse incluse

Estratto idroenzimatico Melissa Adama

Estratti Idroenzimatici (E.I.E.) 1 flacone da 30 mL

 

Pagamenti Sicuri (PayPal)

 

Spedizione Gratis da €50

 

Reso Merce (Incluso)

Estratto idroenzimatico Melissa

 

Descrizione

INGREDIENTI

Melissa Officinalis (foglie), glicerina vegetale, acqua, acido citrico

 

PRINCIPI ATTIVI

Le foglie sono ricche in polifenoli, flavonoidi e derivati, acido caffeico, acido clorogenetico, acido rosmarinico, triterpeni. L'OLIO ESSENZIALE contiene citrale, citronellale, cariofillene, pinene, geraniolo, linalolo, citranellolo, mucillagine, amido, tannino, canfora, pectina, acido succinico, acido caffeico, clorogenico.

 

PROPRIETà

È tradizionalmente impiegata nelle turbe minori del sonno e nei disturbi della sfera digestiva. Solo di recente, alcune ricerche avrebbero dimostrato che i flavonoidi e i triterpeni contenuti eserciterebbero un'azione antistaminica: questo potrebbe spiegare l'attività della melissa in corso di intolleranze alimentari.

Sono state studiate anche alcune attività antivirali, dovute a frazioni polifenoliche e alcuni componenti presenti nell'olio essenziale della pianta. L'olio essenziale possiede anche alcune proprietà carminative e stomachiche, stimola la secrezione biliare e la diuresi, risultando utili quindi in caso di indigestione e crampi addominali.

 

INDICAZIONI

Aritmie cardiache e palpitazioni (antiaritmico cardiaco), eretismo cardiaco, insonnia, tachicardia da nevrosi, tremori e vertigini psicotiche, cefalea o mal di testa - emicrania, colite, ansia e agitazione nervosa, coliche infantili, colon irritabile.

 

CONSIGLI D'USO

15 gtt. da 2 a 4 volte al giorno secondo l'intensità dei sintomi.

Preferibilmente al risveglio, prima di pranzo e di cena, prima di coricarsi (terapia d'attacco), da ridursi a mattina e sera in mantenimento.

 

AVVERTENZE

L'ingestione dell'olio essenziale può provocare torpore, sonno; dosi eccessive determinano rallentamento della respirazione, diminuzione del ritmo cardiaco, abbassamento della pressione arteriosa.

ATTENZIONE ALLA FUNZIONALITà TIROIDEA: ha effetto riducente la funzionalità dell'ormone tireostimolante. Non usare insieme ai farmaci antitiroidei.

L'associazione con l'Iperico e la Passiflora può produrre uno stato di ipersonnia invece che antidepressivo.

NON USARE IN GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO.

 

CURIOSITà

Fu dapprima introdotta in medicina come rimedio moralmente esilarante e confortante dei nervi. Galeno e Paracelso la consigliavano nella "mania" e nelle "insanie", malattie che venivano attribuite a difetto d’energia cerebrale. Scriveva Serapio che allevia le inquietudini e le tristezze del cervello e principalmente quelle prodotte da umori melanconici.

 

Descrizione

Gli estratti idroenzimatici sono frutto di anni di ricerca in ambito universitario, nel settore delle biotecnologie applicate all'alimentazione. Nascono dalla volontà di massimizzare la solubilità e la biodisponibilità dei principi attivi contenuti nei vegetali e contemporaneamente evitare l’utilizzo di solventi organici (nemmeno l’alcool).

Tecniche avanzate nel campo della biobotanica, tramite l’ausilio di processi enzimatici selettivi in soluzione acquosa, hanno così permesso di ottenere gli estratti, per l’appunto, “idroenzimatici” (E.I.E).

 

Risultato

Negli E.I.E. la quantità di sostanza proveniente dalla pianta originale è massima, e soprattutto immodificata nelle proprietà rispetto all'origine. Le analisi effettuate hanno dimostrato che l’estratto idroenzimatico presenta la stessa “impronta digitale” (spettro IR) della pianta d’ origine e contiene, quindi, la totalità dei principi attivi in forma biodisponibile presenti nella pianta.

Tale metodica risulta altrettanto efficace per la pianta intera così come per le sue singole parti, radici, foglie, bacche, o gemme che siano.

 

Indicazioni

Tutte quelle note inerenti l'essenza d'origine. L'innovativa modalità di estrazione non altera i principi attivi né ne modifica le indicazioni curative: pertanto, restano valide le comuni attenzioni riguardanti l'interazione con farmaci, le limitazioni d'uso in gravidanza, le controindicazioni sia relative che assolute in determinati stati di patologia. Essendo totalmente alcool-free, gli E.I.E. possono essere utilizzati (con le attenzioni proprie dell'essenza) fin dalla primissima infanzia, diluiti in acqua o latte a temperatura ambiente o in individui adulti ai quali non è consentita l’assunzione di alcol.