• -30,3%

TEST ANTIGENICO SALIVARE FAI DA TE PER COVID-19

9,90 €
6,90 € Risparmia 30,3%
Tasse incluse

Il test antigenico salivare per COVID-19 si basa sull'immunocromatografia per rilevare il nuovo antigene del virus SARS-CoV-2 nei campioni di saliva umana. Il test fornisce il processo decisionale clinico per i pazienti sospettati di infezione da virus SARS-CoV-2.

 

Pagamenti Sicuri (PayPal)

 

Spedizione Gratis da €50

 

Reso Merce (Incluso)

Il Test rapido per l’antigene COVID-19 (Fluido orale) è un test mono-uso destinato ad individuare il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 che causa il COVID-19 nel fluido orale umano, Il test è progettato per l’uso domestico1 con l’auto-raccolta dei campioni di fluido orale da individui sintomatici che si sospetta siano stati infettati dal virus COVID-19.

Il Test rapido per l’antigene COVID-19 (Fluido orale) fornisce solamente un risultato preliminare, la conferma finale deve essere basata su risultati di diagnostica clinica.

Il nuovo coronavirus appartiene al genere β. Il COVID-19 è una malattia infettiva respiratoria acuta. Le persone sono generalmente sensibili. Al momento, i pazienti infettati dal nuovo coronavirus sono la maggior fonte di infezione; anche le persone infette asintomatiche possono essere fonte di infezione. Sulla base delle indagini epidemiologiche attuali, il periodo di incubazione va da 1 a 14 giorni, nella maggior parte dei casi da 3 a 7 giorni. Le manifestazioni principali includono febbre, stanchezza e tosse secca. Congestione nasale, naso che cola, mal di gola, mialgia e diarrea sono presenti in un numero limitato di casi.

La mancata osservanza di alcuni passaggi della procedura del test può generare risultati  scorretti.

Il Testrapidoperl’antigeneCOVID-19(Fluido orale) è destinato esclusivamente all’auto-diagnosi in vitro.

I risultati ottenuti con il test devono essere considerati in aggiunta ad altri risultati clinici di altri test e valutazioni di laboratorio.

Sei il risultato de l test è negativo o non reattivo ma i sintomi clinici persistono, è perché il virus potrebbe non essere rilevabile nello stadio precoce di infezione. Si consiglia di ripetere il test con un nuovo test 1-2 giorni dopo o di recarsi in ospedale per escludere l'infezione.

Risultati positivi del COVID-19 possono essere dovuti a infezione da ceppi di virus non-SARS-CoV-2 o altri fattori di interferenza.

SPECIFICITA' RELATIVA: 99,3%

ACCURATEZZA: 97,0%.

Potrebbe anche piacerti